Leggere Milano consultando il Sistema statistico integrato OpenData

E’ uscito la versione beta del sito del SISI(Sistema Statistico integrato) del comune di Milano dove si può accedere per estrarre i dati relativi alle statistiche comunali. Dal sito si può comprendere anche i trend dei valori, tramite dei grafici interattivi, inoltre c’è un sistema di filtro dati con la possibilità di esportarli in excel oppure nel formato CSV. Dati: statistiche consultabili in modo personalizzato Indicatori: misure sintetiche di facile lettura per approfondire la conoscenza dei fenomeni; Grafici: visualizzazioni interattive che descrivono la struttura e l’andament Pubblicazioni: annuari, approfondimenti e comunicati.

La funzione cerca , presente sopra l’albero permette di esplorare i dati disponibili consentendo una ricerca libera per parola chiave. Verranno evidenziate, come risultato della ricerca, tutte le voci dell’albero dove è presente la parola o espressione indicata. E’ possibile scegliere tra le seguenti opzioni: consultabili in modo personalizzato tramite l’albero delle tematiche misure sintetiche di facile lettura per approfondire la conoscenza dei fenomeni;visualizzazioni  interattive che descrivono la struttura e l’andamento dei dati; annuari, approfondimenti e comunicati sulle tematiche di maggior rilievo

sisi

I dati sono suddivisi nelle seguenti categorie:

POPOLAZIONE E FAMIGLIE
Popolazione residente
Movimento demografico
Proiezioni fino al 2032
Censimenti storici dal 1861
Ricostruzione intercensuaria
ECONOMIA E LAVORO
Forze lavoro
Consumi
Prezzi al consumo
Imprese e istituzioni
Redditi
Commercio
Agricoltura
TERRITORIO E SERVIZI
Istruzione
Cultura
Sanità
Servizi sociali
Associazionismo
Sicurezza e giustizia
Mobilità
Turismo
Ambiente
RISULTATI ELETTORALI
Politiche, Amministrative ed Europee

sisi

4 thoughts on “Leggere Milano consultando il Sistema statistico integrato OpenData

  1. Interessanti anche se riferiti per lo più al 2012. Da stabilire a cosa possa servire un’analisi approfondita e su quali temi, considerando la vetustà dei dati .

    1. E’ importante non tanto avere la fotografia del momento, ma capire la tendenza attraverso l’andament dei dati

      1. Vero ma qual é la tendenza 2013, 2014 e 2015 anni in cui si è sviluppta a pieno l’azione dell’attuale giunta ?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s